Elena Temporin

Mi chiamo Elena Temporin, sono illustratrice free lance, vivo e lavoro a Milano. Da oltre vent’anni illustro principalmente testi per bambini e ragazzi, collaborando con editori italiani e stranieri.

Appassionata lettrice, amante dei racconti, reputando di non saper scrivere abbastanza bene ho scelto il disegno come mio mezzo narrativo.

Per i miei lavori utilizzo prevalentemente acquerelli, pastelli e tecnica digitale, divagando con serigrafia e ricamo. Mi sposto in bici: uso la bicicletta come mezzo di trasporto, ma anche come parte integrante del mio processo creativo.

Dal 2015 sono parte del gruppo di artisti che danno vita a KAIJU KING (precedentemente IN GODZILLA WE TRUST), progetto collettivo e mostra itinerante che ruota intorno al mostro di Godzilla.

Funzionale alla propria sopravvivenza è mangiare, alimentarsi in maniera minimamente congrua –  e questo è pacifico, ma altresì lo è il non essere mangiati.

Potrà sembrare a taluni un’osservazione stravagante, qualcuno alzerà i sopraccigli, ma in tempi antichi era nozione indiscutibile, saggezza che ci si tramandava tosto di generazione in generazione. Ancora adesso, se ci pensate bene, chi si addentra nel bosco senza le dovute cautele può finire divorato da una belva feroce, e comunque nelle fiabe non è infrequente il rischio di diventare lo spuntino di qualcuno.

E le fiabe, sappiamo, rimandano al reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *