Lola e il ponte di Kalandraka

Mercoledì 30 novembre Lola Barceló della casa editrice Kalandraka ha condotto l’ultimo degli eventi formativi di quest’anno.

Come spesso accade a PAGINEACOLORI Lola ci ha regalato molto più di un semplice intervento, ci ha raccontato il suo mondo e quello della casa editrice e soprattutto, ha condiviso con noi i desideri e i propositi del suo lavoro.

Per questo siamo riusciti a vedere questo lungo ponte che Lola costruisce ogni giorno:  tra l’arte contemporanea degli Albi illustrati e i bambini, tra gli autori dell’America Latina e quelli dell’Europa e soprattutto tra la bellezza e il presente dei più piccoli, in un momento storico in cui la bellezza bisogna cercarla con tutte le proprie forze.

Per questo ci piacciono gli Albi Illustrati della Collana Libri per sognare che Lola ci descrive così:

I libri per sognare hanno una doppia valenza: libro della buonanotte, per accompagnare al sonno serenamente, ma anche momento attivo, dove la lettura diventa attitudine all’immaginazione, distacco dal reale.
Bisogna garantire ai bambini il loro momento poetico con i racconti: racconti del passato, racconti magici, immaginativi.
Una lettura per adulti mediatori e per bambini.

In mostra due titoli di Kalandraka:

Nonni di Rosa Osuna e La nonna addormentata Scritto da Roberto Parmeggiani  e illustrato da Joao Vaz de Carvalho

e nel catalogo ancora tanti libri che raccontano ai più piccoli del passaggio del tempo.

img_7351

Scopriteli tutti!

Grazie ancora a Lola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *